FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3833003
Home » Enti » ISTAT » Contrattazione » ISTAT: inaccettabile risultato dei passaggi di profilo: respinte 43 domande

ISTAT: inaccettabile risultato dei passaggi di profilo: respinte 43 domande

Si tratta della mobilità fra profili propedeutica all'applicazione dei passaggi di gradone e di livello di cui all'accordo integrativo siglato il 28/12/06, che rischia di pregiudicarne la migliore applicazione possibile.

26/03/2007
Decrease text size Increase  text size

Dopo una lunga attesa, è finalmente uscita la delibera 368, che rende noti i risultati dell'applicazione della procedura ex art. 52 del CCNL 1998 - 2001, relativa ai passaggi di profilo (a parità di livello).

Definire sconcertante il risultato è un eufemismo: ben 43 domande sono state respinte, con la motivazione che "… non risulta comprovato l'esercizio delle mansioni proprie del profilo richiesto…".

La Commissione permanente ha quindi ritenuto non vero o, almeno, solo parzialmente vero quanto attestato dai dipendenti che avevano presentato domanda. Domande che sono state controfirmate dai responsabili delle unità operative e dai dirigenti dei servizi o, in alcuni casi, per i quali era stata richiesta un'integrazione della documentazione presentata, dai direttori centrali.

La singolarità è attestata anche dal fatto che, in tutte le precedenti applicazioni dell'art. 52, era stata accolta la quasi totalità delle domande. Tanta rigidità è veramente incomprensibile, soprattutto se si considera che almeno una parte del personale escluso svolge le stesse mansioni di altri che hanno ottenuto il passaggio di profilo, ed è un segnale preoccupante per il futuro sulle reali intenzioni dell'Amm.ne di rispettare l'accordo di contrattazione integrativa siglato alla fine del mese di dicembre 2006.

Solo una considerazione: sarebbe opportuno che la stessa rigorostrata nell'occasione fosse utilizzata anche quando si decide dell'attribuzione di premi di produttività per decine di migliaia di euro ai direttori o in occasione di procedure concorsuali.

Queste OO.SS. stanno valutando con attenzione il risultato della procedura e si dichiarano fin da ora a disposizione degli interessati che vorranno presentare ricorso.

Roma, 26 marzo 2007

Altre notizie da:
Tag: mobilità

I nostri rappresentanti

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro

Servizi e comunicazioni

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

Altre notizie da flcgil.it

Seguici su twitter