FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3921707
Home » Enti » ISTAT » Notizie » Codice assemblea: continua l'errore delle comunicazioni Istat al personale

Codice assemblea: continua l'errore delle comunicazioni Istat al personale

La FLC CGIL scrive al direttore: è comportamento antisindacale

02/04/2015
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Dopo la lettera dello scorso 19 marzo, alla quale non è seguito nessun riscontro, la FLC CGIL ha inviato oggi una nuova nota urgente al direttore del personale dell'Istat.

Continuiamo infatti ad arrivare al personale le comunicazioni che la Direzione del Personale invia ai Dipartimenti e alle Direzioni dell’Istat relative alle convocazioni delle assemblee (codice 350), corredate dalla frase: “La fruizione del permesso per assemblea va registrata sul sistema informativo da parte del dipendente e APPROVATA dal superiore gerarchico, ai fini della valorizzazione del permesso nella giornata”.

L’assemblea interna può essere regolarizzata esclusivamente attraverso la timbratura sui lettori interni. Solo in casi eccezionali (dimenticanza, malfunzionamento dell’apparecchiatura) e in caso di assemblee esterne si può usare il sistema informativo  Urbi (che ci auguriamo abbia sostituito definitivamente il modulo cartaceo).

Il secondo errore riguarda il concetto di “approvazione” da parte del superiore gerarchico, che non deve e non può riguardare il diritto all’assemblea del singolo lavoratore.

In particolare in questa fase, in cui si susseguono assemblee e il personale è in agitazione, questa informazione errata acquisisce i tratti specifici del comportamento antisindacale, soprattutto per la reiterazione, anche in seguito alla nostra segnalazione.

La FLC CGIL ha chiesto quindi nuovamente di rettificare le comunicazioni inviate e di comunicare al personale le corrette modalità di regolarizzazione delle assemblee, in coerenza con le norme contrattuali e il regolamento interno dell’orario di lavoro.

Abbiamo anche stigmatizzato l’assurda prassi di utilizzare tempo-uomo allo scopo di abilitare i lettori interni di badge  alla fruizione del codice 350 soltanto quando è stata comunicata un’assemblea sindacale. Se fosse sempre attiva la funzione, come avveniva in passato per anni, si semplificherebbe non solo la gestione del codice assemblea, ma anche il lavoro di alcuni colleghi.

A proposito delle numerose segnalazioni di trattenute economiche per il superamento delle 30 ore di assemblea nel corso del 2014, oltre a ribadire la richiesta di potere commutare l’eventuale trattenuta in ore da recuperare entro un tempo prestabilito, come accaduto in analoghe circostanze in passato, abbiamo fatto presente che molti lavoratori lamentano il fatto di non aver avuto, sul vecchio sistema di gestione, la possibilità di monitorare il conteggio totale delle ore di assemblea, visto che veniva riportato solo un importo parziale, inducendo in errore.

Altre notizie da:

I nostri rappresentanti

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro

Servizi e comunicazioni

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

Altre notizie da flcgil.it

Seguici su twitter