FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3902639
Home » Enti » ISTAT » Notizie » No al precariato di serie B. All'Istat varato il regolamento sugli assegni di ricerca

No al precariato di serie B. All'Istat varato il regolamento sugli assegni di ricerca

La FLC CGIL, contraria all'introduzione di questa nuova forma di contratto precario, auspica un pronunciamento del Consiglio in merito

20/05/2013
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Alcuni mesi fa l'ormai ex presidente dell'Istat, Enrico Giovannini, propose l'introduzione all'Istat degli assegni di ricerca, per cogliere, disse, l'opportunità offerta dalla legislazione.

Subito la FLC CGIL espresse netta contrarietà al varo di un regolamento che rischiava di aprire le porte a una nuova forma di precariato, finora per fortuna non prevista all'Istat.

Il 14 maggio, in piena vacanza dirigenziale dell'Istituto, è uscita la delibera 68 della Direzione Generale, resa pubblica due giorni dopo, con allegato il nuovo “Regolamento per il conferimento di assegni di ricerca”.

In assenza del presidente, ci aspettiamo un pronunciamento da parte del Consiglio d'Istituto, che chiarisca – come fece a suo tempo sui co.co.co. - la natura eccezionale e i limiti stretti in cui si dovrebbe inserire questa forma di reclutamento, della quale non si sente alcuna necessità.

Altre notizie da:

I nostri rappresentanti

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro

Servizi e comunicazioni

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

Altre notizie da flcgil.it

Seguici su twitter