FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3849443
Home » Enti » ISTAT » Precariato » L'ISTAT stabilizza e assume a tempo indeterminato

L'ISTAT stabilizza e assume a tempo indeterminato

Pubblicato in G.U. il DPCM 6 maggio 2008 che autorizza le assunzioni come da decreto milleproroghe (comma 3 dell'art. 12 legge 31/08).

27/06/2008
Decrease text size Increase  text size

Finalmente pubblicato il DPCM ( GU n. 147 del 25.6.2008 ) che ha autorizzato l’ISTAT ad effettuare le assunzioni di idonei a concorsi e una seconda tornata di stabilizzazioni. E’ stato quindi possibile procedere all’assunzione di 55 ricercatori, 69 tecnologi, 9 CTER di IV livello, 107 CTER di VI livello ed alla stabilizzazione di 61 unità presenti nelle graduatorie per la stabilizzazione del personale con contratto a tempo determinato, nei mesi di aprile e giugno 2008. L’Amministrazione ISTAT ha quindi rispettato gli impegni assunti con le Organizzazioni sindacali nel mese di febbraio, frutto della pressione esercitata dai lavoratori e dalla FLC.

Si tratta di un risultato importante che consente di ridurre l’area del precariato e del sotto inquadramento all’ISTAT. Peraltro, considerando che la somma utilizzabile come risparmi del turn-over del 2007 non è stata interamente spesa, la FLC Cgil chiede di procedere ad ulteriori stabilizzazioni entro il 2008, per una soluzione definitiva del problema. Anche al fine di evitare di incappare nelle norme restrittive introdotte dal governo con il Decreto Legge n. 112 del 25 giugno 2008, sul fronte delle stabilizzazioni, assunzioni e piante organiche, a partire dal 2009.

Roma, 27 giugno 2008

Altre notizie da:

I nostri rappresentanti

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro

Servizi e comunicazioni

Servizi assicurativi per iscritti e RSU
Servizi assicurativi iscritti FLC CGIL

Altre notizie da flcgil.it

Seguici su twitter